domenica , Agosto 9 2020
Download http://bigtheme.net/joomla Free Templates Joomla! 3
Home / Medicina / Otto comportamenti da evitare prima di farsi operare

Otto comportamenti da evitare prima di farsi operare

Sono molti i pazienti che non seguono le istruzioni dei medici nelle fasi pre-operatorie: i rischi sono l’annullamento o la mancata riuscita dell’intervento

Depilarsi le gambe, masticare un chewing gum, perdere peso troppo velocemente oppure fare una manicure. Sono solo alcuni dei comportamenti più comuni che andrebbero evitati prima di sottoporsi a un’operazione chirurgica. I rischi sono l’annullamento o la mancata riuscita dell’intervento. Un elenco di otto consigli è contenuto nel volume “Going Into Hospital? A Guide For Patients, Carers And Families”.

Secondo le stime del servizio sanitario nazionale britannico, a causa degli errori commessi dai pazienti viene annullata un’operazione ogni 10 minuti, per un totale di circa 60mila l’anno. Ecco, punto per punto, i comportamenti sbagliati e i consigli per evitarli.

1. Depilarsi le gambe – Molte persone pensano di fare un favore al chirurgo radendosi prima di un’operazione alla gamba, ma non è così. Questo perché, spiega Andy Goldberg, esperta in chirurgia ortopedica, radendosi ci si possono provocare dei micro tagli e abrasioni che possono rompere la barriera difensiva naturale della pelle contro i virus e i batteri. Radersi una settimana prima è sufficiente per ridurre il rischio di infezioni praticamente allo zero.

2. Perdere peso troppo velocemente – La dietista Rebecca McManamon sconsiglia questo comportamento perché può avere implicazioni su tutto l’organismo, indebolendolo. Per chi è a dieta, è consigliato sospendere la pratica almeno cinque giorni prima dell’operazione.

3. Fare confusione con i farmaci – Secondo il chirurgo Oliver Warren, prima di un’operazione (e in generale in ogni altra occasione) bisogna prestare molta attenzione alle indicazioni dei medici sui farmaci. Fare confusione sul sospendere o continuare a prendere alcune medicine è più facile di quel che si possa pensare.

4. Aglio, zenzero e ginseng – Bisogna dire al medico anche se si assumono aglio, zenzero o ginseng, che possono aumentare il rischio di sanguinamento.

5. Masticare chewing gum – Di solito lo si fa per far fronte al digiuno imposto per esigenze cliniche. In realtà masticare una gomma, come spiega l’anestesista Anna-Maria Rollin, stimola la produzione di acido extra nello stomaco, e si rischia di rigurgitare sotto anestetico. Se l’acido raggiunge i polmoni può perfino provocare la morte. Il digiuno consigliato è generalmente di sei ore.

6. Fare la manicure – Sì alle unghie corte, evitare lo smalto perché verrà comunque rimosso. Le dita vengono infatti usate per monitorare l’ossigeno.

7. Continuare a fumare – E’ necessario, se proprio non si riesce a farlo in generale, smettere di fumare almeno 24 ore prima dell’intervento.

8. Lasciare i propri animali senza cure – L’ansia di aver lasciato il proprio animale domestico senza cure è una delle cause più comuni per le quali le operazioni vengono rimandate. Il motivo principale è l’innalzamento della pressione arteriosa.

Guarda anche

Narhinel Adulti con Acqua di Mare ed Eucalipto

Gsk – Narhinel adulti

Narhinel Adulti è uno spray nasale ipertonico con acqua di mare senza conservanti, utile per …